Trading automatico: 3 cose che dovete sapere!

Avete sentito parlare del trading automatico e da quanto avete letto questa modalità di investimento vi sembra troppo conveniente per essere vera? Cerchiamo di riepilogare 3 cose che dovete assolutamente conoscere se vi state avvicinando per la prima volta la mondo del trading automatico e desiderate saperne un po’ di più, prima di aprire un conto di trading con uno dei broker e dei servizi che propongono simili piattaforme.

Che cosa è?

Come ricordato sul sito https://www.mercati24.com/trading-automatico/, uno dei punti di riferimento che vi consigliamo di consultare se volete avvicinarvi con consapevolezza a questo mondo, il trading automatico è un particolare tipo di investimento che permette di operare sui mercati finanziari senza dover prendere decisioni in prima persona ma, di contro, “seguendo” quel che consigliano i trader più esperti o dei particolari robot che intercettano specifici segnali dal mercato. Insomma, una forma di trading che vi toglierà dall’impiccio di dover scegliere volta per volta quali posizioni aprire, contando sulla validità di guru o di algoritmi.

Quanto fa guadagnare?

Una delle domande più frequenti che gli investitori alle prime armi si pongono nei confronti del trading automatico è se effettivamente questa modalità di investimento faccia o meno guadagnare. In realtà, non esiste una risposta certa a tale quesito, considerato che tutto dipende dalla “fonte” che stiamo copiando.

E, purtroppo, non vi sono certezze circa la possibilità di ottenere dei ritorni positivi dai software che offrono segnali di trading automatico: ne consegue che quel che potreste fare è cercare di scovare, tra le varie alternative che il web può offrirvi, quelle che sono le migliori alternative di trading automatico per percentuali di successo e… incrociare le dita!

Quali vantaggi offre?

Al di là del fatto che il principale vantaggio – come abbiamo avuto modo di ricordare nelle righe che precedono – è purtroppo tutto da verificare, ciò non toglie che al trading automatico non possano comunque essere accreditati altri benefici che vi consigliamo di tenere nella migliore considerazione.

Tra i tanti, vi è naturalmente la possibilità di godere della grande agevolazione di non doversi necessariamente preoccupare di seguire l’evoluzione del mercato, aprire le posizioni, chiuderle e monitorare l’andamento del portafoglio stanziato per il trading online.

Ad effettuare tutte le scelte al posto vostro sarà infatti un software completamente automatizzato, che attraverso l’iniziativa di alcuni algoritmi, monitorerà costantemente l’andamento dei mercati di interesse alla ricerca di comportamenti e di eventi che potrebbero far insorgere qualche valido orientamento.

Di contro, occorre pur sempre ricordare che – oltre al fatto che i software di trading automatico sono tutt’altro che infallibili – ricorrere a questi strumenti vi toglierà tutto il piacere di effettuare in prima personale operazioni di investimento sui mercati finanziari, con ciò che ne consegue sul fronte dell’emotività e della personalizzazione delle vostre politiche operative di trading.

E voi da che parte state?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code